Tatuaggi Aeronautica: i militari possono avere tatuaggi?

Tatuaggi Aeronautica

Tatuaggi Aeronautica, quali sono le norme vigenti nell’Aeronautica Militare? Facciamo un po’ di chiarezza sulla normativa in merito ai tatuaggi nei concorsi di selezione.

In questo post parleremo dei tatuaggi Aeronautica e andremo a rispondere ad uno dei quesiti che maggiormente ci viene posto dai nostri lettori, ovvero se i militari possono avere tatuaggi. Vediamo dunque di sfatare qualche leggenda e di fare chiarezza in merito al possibile arruolamento di candidati con tatuaggi, facendo riferimento a quanto viene riportato in merito dalla direttiva sui tattoo militari applicabile al personale delle Forze Armate italiane (Esercito, Marina, Aeronautica e Arma dei Carabinieri).


INDICE
– Tatuaggi Aeronautica: ecco tutto quello che c’è da sapere sulla normativa
– Tatuaggi Aeronautica: possibili o no?
– Tatuaggi Aeronautica: come fare ricorso in caso di esclusione


Tatuaggi Aeronautica: ecco tutto quello che c’è da sapere sulla normativa

Per parlare dei Tatuaggi Aeronautica, e più in generale dei tatuaggi militari, è necessario fare riferimento a quanto scritto nella normativa sulla Regolamentazione dell’applicazione di tatuaggi da parte del personale militare, in cui – appunto – viene regolamentata la possibilità di arruolamento nelle Forze Armate per i giovani che hanno dei tatuaggi. La direttiva parla chiaro: non è consentito al personale delle Forze Armate di apporsi tatuaggi o piercing in parti visibili del corpo con le seguenti uniformi:

  • per il personale maschile, uniforme servizio estiva;
  • per il personale femminile, uniforme servizio estiva con gonna e scarpe decolleté;
  • per il personale di entrambi i sessi, uniforme ginnica prevista dai rispettivi regolamenti interni.

Molti giovani, nostri lettori, ci contatto per chiederci se tatuaggi presenti in altre parti del corpo coperte dalla divisa sono accettati per l’arruolamento nell’Aeronautica Militare e, più in generale, nelle Forze Armate. Ebbene, sempre in merito ai tatuaggi Aeronautica, c’è da aggiungere che, riportando quanto dice la direttiva, sono assolutamente proibiti, su qualsiasi parte del corpo, i tatuaggi che abbiano contenuti osceni, con riferimenti sessuali, razzisti, di discriminazione religiosa o che comunque possano portare discredito alle Istituzioni della Repubblica Italiana ed alle Forze Armate.

Sono da considerarsi tatuaggi osceni quelli che, secondo il comune sentimento, offendono il pudore, la decenza, il decoro e la convenienza, ovvero risultino ripugnanti e volgari. In tale categoria, sono da annoverarsi i tatuaggi con incitamenti lussuriosi e contenuti libidinosi o amorali. I tatuaggi con riferimenti sessuali sono, invece, quelli che, oltre ad avere contenuti lussuriosi, libidinosi o amorali, tendono a discriminare gli individui sulla base delle tendenze sessuali. Come già detto, non sono accettati i tatuaggi razzisti o di discriminazione religiosa, ovvero quelli che tendono ad esaltare una razza o una religione o esprimono discredito o intolleranza verso persone in base alla razza, all’etnia, all’origine nazionale, al sesso o alla religione professata. In ultimo, secondo la normativa sui tattoo militari, non sono accettati i tatuaggi che possono portare discredito alle Istituzioni dello Stato ed alle Forze Armate, ovvero quelli in opposizione alla Costituzione o alle leggi dello Stato italiano, quelli che fanno riferimento all’appartenenza a gruppi politici, ad associazioni criminali o a delinquere, incitano alla violenza e all’odio o fanno riferimento alla negazione dei diritti individuali o, ancora, sono in opposizione ai principi cui si ispira la Repubblica Italiana.

Tatuaggi Aeronautica: possibili o no?

Sono sempre più numerosi i giovani che oggi tentano di avviarsi ad una carriera militare. Per far questo devono necessariamente partecipare ai concorsi di selezione che danno l’accesso alle carriere sia nelle Forze Armate sia nelle Forze di Polizia. Gli interessati sanno bene, però, che per partecipare ai suddetti concorsi, devono essere in possesso di determinati requisiti anagrafici, socio-culturali e fisici, richiesti nei diversi bandi di concorso. Ogni concorso ha dei requisiti specifici in riferimento al ruolo che si aspira a ricoprire. Per quanto riguarda l’Aeronautica Militare, i requisiti per i vari ruoli potete trovarli di seguito.

Il possesso dei requisiti è solo il primo step dei concorsi di selezione per avviarsi ad una carriera militare, che prevedono anche delle prove culturali e psico fisiche che ogni concorrente deve superare con successo per posizionarsi utilmente nella graduatoria finale ed essere dichiarato idoneo vincitore del concorso. Tra le prove da superare ci sono gli “accertamenti psico-fisici e attitudinali” in cui i concorrenti vengono sottoposti a test fisici e psicologici individuali e collettivi, visite mediche generali e specialistiche. Tra questi accertamenti ve ne è uno che fa riferimento proprio alla presenza/assenza di tatuaggi da parte dei candidati e che rimanda alla Regolamentazione dell’applicazione di tatuaggi da parte del personale militare che abbiamo analizzato sopra. Punto cruciale per chi ha dei tatuaggi, dunque, è proprio questo: è qui che il candidato intenzionato ad entrare in Aeronautica, o in qualsiasi altra Forza Armata, scopre se i propri tatuaggi sono penalizzanti per la realizzazione del suo sogno di indossare la divisa.

Ancora, per quanto riguarda i tatuaggi Aeronautica, c’è da aggiungere che spesso, durante il primo giorno di accertamenti, i candidati devono compilare una dichiarazione sulla presenza o meno di tatuaggi sul proprio corpo. In seguito, durante visita medica, la commissione verifica la corrispondenza e la veridicità della dichiarazione iniziale del candidato e, successivamente, giudica la confacenza del tatuaggio alla normativa militare.

Questa non è una prassi consolidata, ma le norme in merito ai tatuaggi Aeronautica sono molto chiare e, come si legge nella direttiva, “servono a prevenire e contenere situazioni che possano incidere sul decoro dell’uniforme e sull’immagine della Forza Armata”.

Tatuaggi Aeronautica: come fare ricorso in caso di esclusione

Cosa succede dunque a quei concorrenti che presentano tatuaggi nei concorsi di selezione per entrare in Aeronautica? È possibile per loro arruolarsi? Come abbiamo detto sopra, in sede di selezione la presenza di tatuaggi può comportare un giudizio di esclusione dal concorso. La decisione finale spetta sempre alla commissione esaminatrice che valuta caso per caso (fermo restando le norme sopra citate). Qualora il candidato venga giudicato inidoneo agli accertamenti sanitari proprio a causa della presenza di tatuaggi, questi, se reputa errata la valutazione di “non idoneità” espressa dalla commissione, può presentare un ricorso scritto e motivato, da presentare all’Amministrazione – in questo caso all’Aeronautica Militare visto che ci stiamo occupando di tatuaggi Aeronautica – entro trenta giorni dalla data in cui ha ricevuto la comunicazione. Nel documento è necessario indicare le motivazioni che hanno condotto la commissione ad esprimersi in maniera negativa nei confronti del candidato, dichiarando, al contempo, l’assenza della patologia ritenuta causa della sua inidoneità a ricoprire il ruolo. Il ricorso deve sempre essere accompagnato da un certificato medico proveniente da una struttura pubblica o convenzionata, che attesti l’assenza della suddetta patologia. Il candidato, inoltre, può fare richiesta di un nuovo accertamento psico-fisico attitudinale, da effettuarsi con una nuova commissione medica. Qualora il concorrente venisse nuovamente giudicato “non idoneo”, non può presentare un nuovo ricorso e viene escluso dal concorso. In caso contrario, il candidato viene riammesso alla selezione per affrontare le altre prove previste dal concorso, e viene rimborsato delle eventuali spese relative al ricorso.

Per ricevere maggiori info, contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

Sei il primo a lasciare un commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.