Come Diventare VFP4 Aeronautica Militare

come diventare vfp4 aeronautica

In questa breve guida vi spieghiamo come diventare VFP4 Aeronautica. Mettiamo a vostra disposizione alcuni utili consigli per capire come vestire la divisa e fare carriera nell’Aeronautica Militare Italiana.

Molti giovani ci chiedono come diventare VFP4 Aeronautica, per questo motivo abbiamo scritto una breve guida che possa avvicinare i ragazzi e le ragazze al Concorso per VFP4 Aeronautica e aiutarli a muovere i primi passi nei gradi iniziali della carriera militare nelle Forze Armate. Prima di addentrarci nello specifico nelle prove concorsuali, vediamo di fare una breve panoramica sulla struttura, i compiti e le funzioni dell’Aeronautica Militare Italiana.

Abbiamo realizzato questo video in cui troverete una panoramica generale che vi aiuterà a capire come diventare VFP4 Aeronautica Militare. Per approfondire l’argomento, dopo aver guardato il video, vi consigliamo di leggere attentamente l’articolo che segue.

Per sapere come diventare VFP4 Aeronautica bisogna conoscere la Struttura organizzativa dell’Aeronautica Militare Italiana


L’Aeronautica Militare è una delle quattro componenti delle Forze Armate ed ha come obiettivo quello di difesa dello spazio aereo nazionale. Essa ha il compito di provvedere alla ricerca e al soccorso aereo di persone in difficoltà, di contribuire alle operazioni di assistenza e di aiuto alle popolazioni in occasioni di calamità naturali, di elaborare e rendere note le informazioni relative alla situazione meteorologica. L’Aeronautica Militare dipende dal Ministero della Difesa attraverso lo Stato Maggiore dell’Aeronautica, che a sua volte dipende dallo Stato Maggiore della Difesa, ed è costituita da un’Arma e da tre Corpi.

L’Arma Aeronautica è articolata in:

  • Ruolo Naviganti (AArn), piloti e navigatori, suddiviso in Ruolo Normale (AArnn) per gli Ufficiali provenienti dai corsi regolari dell’Accademia Aeronautica, e in Ruolo Speciale (AArns) per quelli provenienti, previo concorso interno, dal complemento al termine della ferma di dodici anni;
  • Ruolo delle Armi (AAra), suddiviso in Ruolo Normale (AAran) per gli Ufficiali dei corsi regolari dell’Accademia Aeronautica e per i laureati vincitori di specifico concorso, e Ruolo Speciale (AAras) per quelli provenienti dal complemento e dal ruolo dei Marescialli, previo concorso interno.

Il Corpo del Genio Aeronautico è articolato in:

  • Ruolo Normale (GArn), che comprende gli Ufficiali laureate in ingegneria, chimica, architettura, matematica, fisica o laurea equipollente;
  • Ruolo Speciale (GArs), composto dagli Ufficiali tecnici, in possesso di diploma di scuola secondaria superiore in varie discipline tecniche.

Il Corpo di Commissariato Aeronautico è articolato in:

  • Ruolo Normale (CCrn), composto da Ufficiali laureate in discipline economiche, giuridiche o statistiche;
  • Ruolo Speciale (CCrs), che comprende gli Ufficiali in possesso di diploma di scuola media superiore a indirizzo commerciale o linguistico.

Il Corpo Sanitario Aeronautico è articolato in:

  • Ruolo Normale (CSArn), per il personale in servizio permanente effettivo, formato da Ufficiali laureate in medicina e chirurgia e in possesso della prescritta abilitazione per l’esercito della professione;
  • Ruolo Speciale (CSArs) che è costituito da Ufficiali laureati in medicina e chirurgia e in possesso della prescritta abilitazione per l’esercizio della professione.

Il personale dell’Aeronatica Milirare, e più in generale quello delle Forze Armate, è stato suddiviso in quattro grandi categorie:

  • gli Ufficiali, che svolgono funzioni di responsabilità
  • i Sottufficiali, che comprendono i ruoli di Sergenti e Marescialli, che svolgono funzioni ausiliarie rispetto agli Ufficiali, quali il comando dei reparti di minore livello oppure compiti amministrativi o tecnici
  • i Graduati, categoria che comprende i Volontari in Servizio Permanente
  • i Militari di truppa, di cui fanno parte i Volontari in Ferma Prefissata

A proposito dei Volontari in Ferma Prefissata (VFP1 e VFP4), queste figure sono nate in seguito alla legge del 2004 che stabiliva la sospensione del servizio di leva obbligatorio. Per quanto concerne il personale dei Volontari di truppa dell’Aeronautica Militare, esso è articolato nei seguenti gradi:

  • Aviere
  • Aviere Scelto
  • 1° Aviere
  • Aviere Capo
  • 1° Aviere Scelto
  • 1° Aviere Capo
  • 1° Aviere Capo Scelto

Come diventare VFP4 Aeronautica: modalità di selezione e requisiti necessari


Il Volontario in Ferma Prefissata di 4 anni (VFP4) è un militare professionista proveniente esclusivamente dai VFP1. Infatti, può accedere al concorso per VFP4 soltanto chi è stato Volontario in Ferma Prefissata per un anno (VFP1), oppure chi ricopre tale qualifica da almeno 9 mesi (talvolta anche 6 mesi), fermo restando il possesso di determinati requisiti. Per conoscere nel dettaglio quali requisiti bisogna possedere per partecipare al Concorso VFP4 Aeronautica e sapere come diventare Volontario in Ferma Prefissata di quattro anni, clicca qui.

Il Bando di Concorso viene pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – quarta serie speciale, solitamente nei mesi a cavallo tra Dicembre e Febbraio di ogni anno. La domanda di partecipazione al concorso per diventare VFP4 Aeronautica dovrà essere compilata esclusivamente on-line sul sito www.difesa.it, area siti di interesse, link concorsi on-line Difesa, entro il termine perentorio di 30 giorni a decorrere dal giorno successivo a quello di pubblicazione del bando, seguendo le istruzioni fornite dal sistema automatizzato e dallo stesso Bando di Concorso.

Come diventare VFP4 Aeronautica: quali sono le prove del Concorso da superare?


La prova di selezione per il personale VFP4 avviene in un’unica sessione per i concorrenti delle tre Forze Armate e prevede più fasi di reclutamento (immissioni). L’iter concorsuale prevede:

– una prova di selezione a carattere culturale, logico-deduttivo e professionale che avviene in un’unica sessione per tutte e tre le Forze Armate e che consiste nella somministrazione di 100 quesiti a risposta multipla su vari ambiti disciplinari (matematica, italiano, educazione civica, regolamenti militari, storia, geografia, scienze, deduzioni logiche), da svolgere in un tempo massimo di 60 minuti.

– L’accertamento della lingua inglese che consiste in un questionario di 16 domande a risposta multipla su nozioni ed elementi di conoscenza della lingue commisurati al livello di istruzione secondaria di primo livello, da svolgere in un tempo predeterminato.

– Le prove di efficienza fisica, nell’ambito di ciascuna Forza Armata, si differenziano per i candidati di sesso maschile e quelli di sesso femminile e servono a valutare la prestanza fisica dei candidati.

Per gli uomini:

  • addominali, da effettuarsi in massimo 2 minuti (minori di 30 – 0 punti; tra 30 e 40 – 0,50 punti; tra 41 e 55 – 1 punto; tra 56 e 70 – 1,50 punti; tra 71 e 85 – 2 punti; maggiori di 85 – 2,50 punti).
  • Corsa piana 2.000 metri: la distanza deve essere percorsa su una pista di atletica senza l’uso di scarpe chiodate e posizione di partenza a scelta del concorrente (tempo maggiore a 11’ e 00” – 0 punti; tempo compreso tra 10’ e 30” e 11’ e 00” – 0,50 punti; tempo compreso tra 9’ e 53” e 10’ e 29” – 1 punto; tempo compreso tra 9’ e 12” e 9’ e 52” – 1,50 punti; tempo compreso 8’ e 30” e 9’ e 11” – 2 punti; tempo inferiore a 8’ e 30” – 2, 50 punti).
  • Trazioni alla sbarra, da svolgere in massimo 2 minuti, (numero uguale o minore di 1 – 0 punti; n.2 – 0,50 punti; n.3 – 1 punto; n.4 – 1,50 punti; n.5 – 2 punti; numero uguale o maggiore a 6 – 2,50 punti).

Per le donne:

  • addominali, da effettuarsi in massimo 2 minuti (minori di 20 – 0 punti; tra 20 e 30 – 0,50 punti; tra 31 e 40 – 1 punto; tra 41 e 55 – 1,50 punti; tra 56 e 70 – 2 punti; maggiori di 70 – 2,50 punti).
  • Corsa piana 2.000 metri: la distanza deve essere percorsa su una pista di atletica senza l’uso di scarpe chiodate e posizione di partenza a scelta del concorrente (tempo maggiore a 12’ e 50” – 0 punti; tempo compreso tra 12’ e 11” e 12’ e 50” – 0,50 punti; tempo compreso tra 11’ e 46” e 12’ e 10” – 1 punto; tempo compreso tra 11’ e 11” e 11’ e 45” – 1,50 punti; tempo compreso 10’ e 30” e11’ e 10” – 2 punti; tempo inferiore a 10’ e 30” – 2, 50 punti).
  • Trazioni alla sbarra, da svolgere in massimo 2 minuti, (numero uguale o minore di 1 – 0 punti; n.1 – 0,50 punti; n.2 – 1 punto; n.3 – 1,50 punti; n.4 – 2 punti; numero uguale o maggiore a 5 – 2,50 punti).

– L’accertamento dell’idoneità psico-fisica e attitudinale volta a valutare il possesso, da parte del candidato, dell’idoneità fisica, psicologica e attitudinale nel vestire la divisa dell’Aeronautica Militare. I candidati vengono sottoposti a visite mediche generiche, oltre che a controlli specialistici e di laboratorio. Inoltre, i concorrenti sono sottoposti alla valutazione della personalità previa somministrazione di appositi test collettivi ed individuali, colloquio psicologico e, se necessaria, visita psichiatrica. Gli accertamenti vengono effettuati presso l’Istituto di Medicina Aerospaziale dell’Aeronautica Militare di Roma.

– La valutazione dei titoli. I titoli ammessi a valutazione sono di volta in volta esplicitati all’interno dei bandi di concorso e devono essere posseduti dai candidati entro la scadenza termine del bando di concorso

Quali sono gli sbocchi di carriera dopo aver superato il Concorso VFP4 Aeronautica?


I vincitori incorporati sono ammessi alla ferma prefissata quadriennale con il grado di Aviere Scelto o grado equivalente, previa perdita del grado eventualmente rivestito. Essi potranno ricevere qualsiasi categoria, specialità e specializzazione, previste dal ruolo e/o incarico, assegnate in relazione alle esigenze operative e logistiche dell’Aeronautica Militare e potranno essere impiegati su tutto il territorio nazionale e all’estero. I VFP4 saranno, infatti, preparati per l’impiego in qualsiasi contesto operativo, affiancando il personale di Truppa in servizio nello svolgimento sia delle attività addestrative che in quelle operative. Dopo il compimento di 18 mesi di servizio si consegue automaticamente il grado di Primo Aviere

Il personale VFP4 potrà essere ammesso, a domanda, a due successivi periodi di rafferma, ciascuno della durata di due anni, per un totale di ulteriori quattro anni. Alla concessione del primo rinnovo biennale, i 1° Avieri sono automaticamente promossi Aviere Capo.

Ai VFP4 sono riservati tutti i posti disponibili per diventare Volontario in Servizio Permanente, mentre coloro che hanno almeno dodici mesi di servizio, potranno anche concorrere per i posti riservati del Concorso Interno per l’Accademia per diventare Ufficiale (previo possesso di determinati requisiti). Ai Volontari in Ferma Prefissata di quattro anni sono riservate quote di posti all’interno dei concorsi da Allievo Agente Polizia di Stato, Allievo Carabiniere, Allievo Finanziere, Allievo Agente Polizia Penitenziaria, Vigile del Fuoco.

Per ricevere maggiori info su come diventare VFP4 Aeronautica, contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

Libro Concorso VFP4 Aeronautica - Prova di Selezione Culturale

Libro Concorso VFP4 Aeronautica - Prova di Selezione Culturale

Il Libro Concorso VFP4 Esercito - Prova di Selezione Culturale , è indirizzato a quanti intendono partecipare al Concorso VFP1 Esercito

Libro Concorso VFP4 Aeronautica - Accertamenti psico-fisici-attitudinali

Libro Concorso VFP4 Aeronautica - Accertamenti psico-fisici-attitudinali

Il Libro Concorso VFP4 Esercito -Accertamenti psico-fisici-attitudinali , è indirizzato a quanti intendono partecipare al Concorso VFP1 Esercito

Corso di Preparazione Concorso VFP4 Aeronautica

Corso di Preparazione Concorso VFP4 Aeronautica

Scopri il programma completo del Corso di Preparazione Concorso VFP4 Aeronautica (in Aula) della scuola di preparazione Nissolino Corsi

Corsi di Preparazione Online Concorsi Aeronautica

Corsi di Preparazione Online Concorsi Aeronautica

Scopri tutti i Corsi di Preparazione Online della Nissolino Corsi per superare i concorsi nell'Arma dei Carabinieri